Stai leggendo:
  • Home
  • Aree di intervento
  • Difficoltà nella sfera affettiva, relazionale e familiare

Difficoltà nella sfera affettiva, relazionale e familiare

Una molteplicità di situazioni possono innescare difficoltà relazionali, che rischiano di diventare fonte di disagio se non vengono affrontate in modo adeguato. La perdita del lavoro, malattie, trasferimenti, sono tutti eventi di vita che possono far nascere difficoltà emotive difficili da gestire tali da mettere a dura prova i rapporti con le persone significative della propria vita.

L’obiettivo di un lavoro centrato sulla sfera affettivo-relazionale è quello di recuperare la fiducia nelle proprie capacità e risorse, modificando atteggiamenti e comportamenti disfunzionali, partendo principalmente dall’analisi delle modalità comunicative.

Articoli correlati

Problematiche genitoriali

L’arrivo di un figlio mette in moto una serie di cambiamenti emotivi, psicologici e relazionali, sia interni all’individuo (vissuti personali dell’uomo e della donna), sia nella relazione di coppia che non sarà più soltanto intesa come tale, ma che si appresta a diventare anche coppia genitoriale. Diventare genitori non coincide,  quindi, con l’evento della nascita del bambino, ma è un passaggio legato al processo di elaborazione e ristrutturazione della propria identità.

L'attesa e la crescita di un figlio sono scanditi da momenti critici, in cui entrambi i genitori vivono una fase di profonda ristrutturazione psicoemotiva, durante la quale, alterandosi le abitudini e i ritmi di vita, si modificano l’idea che si ha del partner e le esperienze di intimità. Pertanto, il ruolo genitoriale porta ad un inevitabile cambiamento degli assetti e delle dinamiche di coppia, e chiaramente, non si ferma ai primi mesi del bambino, ma prosegue e può essere messa in difficoltà anche in fasi successive della crescita dei figli: l’inserimento nell’ambiente scolastico, l’arrivo di un eventuale fratellino, i rapporti con le figure di riferimento, e più avanti nel tempo, le difficoltà legate all’adolescenza ecc.

Articoli correlati

Problematiche di coppia

Le problematiche di coppia hanno a che fare con tutti quegli avvenimenti che mettono in luce gli aspetti critici all'interno di una relazione affettiva di coppia: difficoltà comunicativa, stress, turbamenti non condivisi, questioni legate all'intimità, alla sessualità e al diventare genitori.

Si tratta di tematiche che, se non affrontate, all'interno di uno spazio di dialogo e di confronto tra i due partner, possono sfociare in comportamenti disfunzionali, come il giudizio, la svalutazione, il tradimento, con il conseguente rischio di separazione. In alcuni casi il disagio relazionale relativo specificatamente al rapporto di coppia può prendere la forma di una  dipendenza affettiva da un/una partner che impedisce di vivere serenamente la propria vita al di là del rapporto con l’altro, oppure in una forte difficoltà nel riuscire ad entrare in contatto con l’altro.

In un contesto specificamente dedicato alla coppia è possibile analizzare e rendersi consapevoli delle dinamiche disfunzionali, fonte di disagio, in modo da poter accedere ad una dimensione comunicativa più autentica fondata sul reciproco rispetto.

Articoli correlati


Dott.ssa Irina Boscagli
Psicologa Psicoterapeuta a Firenze

Dott.ssa Irina Boscagli

Psicologa Psicoterapeuta a Firenze
Iscrizione Albo n. 2569
P.I. 05001300481
boscaglii@gmail.com

© 2019. «powered by Psicologi Italia». È severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.